Il Roi

Il Registro degli Osteopati d’Italia (R.O.I.) è una Associazione libera ed indipendente, senza fini di lucro.

Costituitosi nel 1989, il ROI opera per lo sviluppo e la diffusione dell’Osteopatia nel nostro Paese, svolgendo, oltre al tradizionale ruolo di tutela e rappresentanza istituzionale, compiti di monitoraggio, controllo sull’operato dei suoi iscritti, garanzia di congruità e qualità del percorso formativo.

Nel dicembre 2017 è entrato in vigore un nuovo statuto, che non annovera più la Scuole tra i soci sostenitori, trasformando il R.O.I. in un'associazione di soli professionisti. Ciò ha comportato il decadimento della Commissione Didattica del R.O.I., che aveva il compito di fornire indicazioni sugli standard formativi dei Corsi a tempo pieno e a tempo parziale. Questo ruolo è stato assunto da una nuova associazione, l'A.I.S.O. (Associazone Italiana Scuole di Osteopatia).

L’intensa attività decennale di promozione e stimolo all’avvio di questa figura professionale "emergente", ritrova il R.O.I. al centro del dibattito nazionale ed europeo, sul riconoscimento istituzionale delle medicine non convenzionali, qualificandolo punto di riferimento dell’intero fenomeno associativo degli operatori socio-sanitari presenti in Italia.